Smalti per Pavimenti

Filtra Per:
Nessun prodotto trovato

Smalti per pavimenti: guida all'acquisto

Rinnovare il pavimento senza sostituirlo e senza ricorrere ad opera di muratura è possibile grazie agli smalti di nuova generazione. I pavimenti col tempo si usurano oppure possono scheggiarsi e l’effetto viene compromesso.

Grazie agli smalti appositi si può ridare nuova vita a qualsiasi pavimento, qualunque sia il materiale, ovviamente utilizzando quelli adatti. Ecco una guida all’acquisto di smalti per pavimenti.

Smalti per pavimenti: caratteristiche

Gli smalti da pavimento devono avere delle caratteristiche specifiche per assolvere alle loro funzioni. Per consentire di cambiare il colore quando non piace più, di eliminare le scheggiature, o semplicemente di ridare luminosità al pavimento senza cambiarlo gli smalti devono essere coprenti e resistenti.

Inoltre, devono essere inattaccabili dall’acqua, dagli acidi, dal calcare, dal grasso e da tutto ciò che può contribuire a comprometterne l’effetto. Sul mercato si trovano smalti per pavimenti interni e smalti per pavimenti esterni, da applicare su varie tipologie di superfici.

Grazie a questa innovativa soluzione non c’è alcun bisogno di demolire la vecchia pavimentazione, ma puoi trattare la superficie con lo smalto indicato, che aderisce alla perfezione e assicura un’ottima tenuta. Lo smalto è  impermeabile oltre che resistente e si pulisce facilmente con gli stessi prodotti che usi per i comuni pavimenti.

Per assicurare queste caratteristiche gli smalti devono essere a base di resine sintetiche, nello specifico resine epossidiche. In seguito all’applicazione dello smalto è possibile calpestare il pavimento entro 48 ore, e diventa carrabile dopo 4/5 giorni.

Tipologie di smalti per pavimenti

Esistono diverse tipologie di smalti per pavimenti, che si adattano ognuna a vari tipi di materiali, e sono formulati per garantire i migliori risultati. Ecco quali sono:

  • Smalti epossidici: lo smalto epossidico è bicomponente ed è dotato di una resistenza molto elevata. Resiste infatti agli agenti atmosferici e agli urti, quindi è consigliato per le pavimentazioni esterne. Occorre una certa abilità per posare questo tipo di smalto e due passate per garantire un eccellente risultato. Per l’asciugatura serve almeno un giorno.
  • Smalti acrilici: lo smalto acrilico è un composto adatto per superfici esterne ed è indicato in modo particolare per la facilità di posa e le sue proprietà impermeabili. Per ottenere un ottimo risultato è sufficiente dare una sola passata e si asciuga ancora più rapidamente dello smalto epossidico.
  • Smalti poliuretanici: questi smalti sono dei composti versatili che possono essere applicati sia che ai pavimenti interni che a quelli esterni. Per asciugare occorrono però alcune ore in più rispetto ai precedenti.

Come scegliere gli smalti per pavimenti

Lo smalto per pavimenti è disponibile in varie tipologie e va scelto in base alla superficie dove deve essere steso. Per rinnovare e trattare il marmo sono disponibili smalti per pavimenti in marmo specifici che consentono di personalizzare al massimo la superficie e realizzarla esattamente in base alle preferenze.

Gli smalti per pavimenti in cemento vengono utilizzati in genere per trattare superfici di ambienti come il garage e sono progettati in modo specifico per risolvere problemi come l’umidità. Questo tipo di smalto è indicato in modo particolare a garantire massima resistenza all’acqua e all’umido.

Largamente richiesti sono anche gli smalti per pavimenti in legno, indicati per trattare le superfici interne degli appartamenti e formulati per resistere alle macchie ma anche facili da pulire con i detergenti comuni. Per i pavimenti in legno lo smalto adatto è quello vetrificante, lucido oppure opaco, in base all'effetto che si vuole ottenere. Questa tipologia di pittura renderà la superficie particolarmente resistente a graffi e lavaggi a lungo.

Altrettanto diffusi sono gli smalti per pavimenti in ceramica e gres porcellanato, specifici per proteggere questi materiali così richiesti e realizzare effetti davvero unici. Per i pavimenti in ceramica bisogna utilizzare smalti speciali per piastrelle  a due componenti, che permettono di creare un rivestimento duro, liscio e durevole nel tempo.

Anche per verniciare i pavimenti in cotto, materiale generalmente utilizzato anche per gli esterni delle abitazioni, occorre scegliere smalti specifici in quanto il cotto è molto resistente. Tutte le tipologie di smalti possono essere trasparenti o colorati, e con finitura liscia o satinata, a seconda dell’effetto finale che si vuole ottenere.

Smalti per pavimenti prezzi

I prezzi per quanto riguarda gli smalti per pavimenti variano a seconda della qualità del prodotto e della marca. L’opportunità di scegliere lo smalto per pavimenti online consente tuttavia di confrontare marche e prezzi e trovare quelli più convenienti.

Sul nostro shop puoi visionare un vasto assortimento di smalti per pavimenti e scegliere quelli che ti servono per applicarli sulle superfici da trattare, che possono essere ceramica, cemento, marmo e molto altro. Approfitta della vendita smalti per pavimenti che trovi sul nostro sito e sceglie fra le tante offerte disponibili quella che fa al caso tuo.

Trovi spesso promozioni allettanti e vantaggiose, che ti consentiranno di ordinare prodotti sempre di altissima qualità al prezzo più basso.

Torna su
Cookie Image