Vernici per Legno

Filtra Per:
29 Prodotti
Ordina per:
Per Pagina
Codice: 30.30S.CLR.W0V75
Codice:
Codice: YN8HA3WN070001
Codice: YN8HA3WN027001
Codice: YN8HA3WN078001
Codice: YN8HA3WN080001
Codice: YND2L0SN0700001
Codice: YND2L0SN0700001
Codice: YND2L0SN0700001
Codice: YND2L0SN0700001
Codice: YND2L0SN0700001
Codice: YND2L0SN0700001
Codice: YW5HA8W0000750
Codice: YND2L0SN0700001
Codice: YW5HA4W0000750
Codice: YND2L0SN0700001
Codice: AKHN2S0000001
Codice: AKHN9S0000001

Vernici per legno: guida all'acquisto

A differenza di altri materiali il legno dopo la lavorazione ha bisogno di protezione, al fine di assicurare resistenza e durata nel tempo. Per proteggerlo il modo migliore è utilizzare le vernici appositamente studiate per esaltarne la bellezza e mantenerlo perfetto a lungo. Esistono però diversi tipi di vernici, ecco quindi una guida all’acquisto di vernici per legno.

Classificazione di vernici per legno

Al fine di proteggere e far durare a lungo il legno la vernice non solo deve aderire alla perfezione, ma deve creare anche una pellicola omogenea e abbastanza spessa. Il fatto che sia opaca o trasparente non ha alcuna importanza, piuttosto è fondamentale che venga stesa in maniera uniforme per una migliore resa estetica.

Per un risultato impeccabile, oltre ad utilizzare pennelli doppi con setole naturali, fondamentale importanza riveste la tipologia di vernice scelta.

Le vernici per il legno possono essere classificate in base a due differenti criteri: la formulazione e il supporto su cui devono essere applicate.

In base alla formulazione si distinguono:

  • Vernici per il legno a base acqua
  • Vernici per il legno a base solvente

In base al supporto si distinguono:

  • Vernici per il legno per interno
  • Vernici per il legno per esterno

Le vernici all’acqua per legno sono in assoluto quelle più salubri in quanto sono a basso impatto ambientale, visto che come elemento diluente hanno l'acqua e riducono quasi del tutto l'emissione di solventi, che molto spesso provocano irritazioni e allergie alla pelle. Quelle a base solvente contengono prodotti molto aggressivi, rilasciano componenti dannose e hanno anche un odore molto forte.

Invece, per quanto riguarda le vernici legno esterno sono quelle che resistono maggiormente all’azione degli agenti atmosferici, sono molto resistenti e durano a lungo.

Queste vernici protettive legno impediscono che si formino sul materiale muffe, parassiti o che intervengano fattori esterni a rovinare il materiale. Sono adatte per persiane, infissi, ringhiere e altri elementi situati all’esterno. Le vernici per legno interno sono altrettanto protettive, ovviamente meno di quelle esterne, ma impediscono comunque il proliferare di agenti parassitari e sono adatte per parquet, mobili e altro.

Tipologie di vernici per legno

La vasta gamma di tipologie di vernici consente di scegliere quella più adatta al supporto da trattare. Tra quelle per esterno ottime sono le vernici bicomponenti per legno indicate perché si presentano più dense e compatte, e assicurano lunga durata e resistenza.

Altrettanto resistenti sono anche le vernici poliuretaniche per legno, particolarmente consigliate per essere applicate su superfici soggette ad usura elevata e per le quali è necessaria anche una alta resistenza chimico-fisica.

Indicate per ottenere finiture estetiche di pregevole fattura, sono dotate di una incredibile versatilità e hanno anche tempi di essiccazione abbastanza brevi. Tutte queste caratteristiche le rendono ideali da utilizzare per lavori di restauro e lavori che hanno quindi bisogno di finiture particolari.

Adatte per verniciare infissi, porte, sedie, tavoli e tutto ciò che è di legno ed è praticamente collocato all’esterno, proteggono il materiale dalle intemperie e lo fanno durare per molto tempo in ottimo stato. Di nuova generazione sono invece le vernici epossidiche per legno, che si distinguono per delle specifiche caratteristiche che le rendono ottime da applicare e molto apprezzate nel settore.

Questo tipo di vernici presenta una elevata aderenza al supporto su cui viene applicata ed è anche in grado di prevenire esfoliazioni e altri fenomeni simili. Hanno anche una resistenza notevole all’acqua, una resistenza particolare alla corrosione provocata da agenti esterni e garantiscono un ottimo risultato estetico.

Tra le vernici atossiche per legno quelle epossidiche sono senza dubbio tra le più apprezzate, tuttavia bisogna considerare, oltre agli indubbi vantaggi, che sono la resa estetica, la versatilità e la resistenza, che hanno anche degli svantaggi.

Infatti, anche se è fuori dubbio che siano effettivamente resistenti, la loro durata ha dei limiti. Uno degli svantaggi è la perdita della lucidità che è inevitabile con il passare del tempo potrebbe, il che mette in evidenza graffi e abrasioni.

E poi, sono poco resistenti ai raggi solari, quindi bisogna fare attenzione nella scelta del supporto sul quale applicarle. L’eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti può causare delle crepe, ma ovviamente bisogna anche saperla stendere. Per questo è consigliabile affidare il lavoro ad un esperto, al fine di ottenere un risultato più che impeccabile.

Vernici per legno prezzi

I prezzi di vernici per legno variano a seconda della tipologia di vernice da acquistare. Tuttavia, grazie all’ampio assortimento di vernici per legno vendita online puoi trovare prodotti di alta qualità a prezzi decisamente inferiori, e garantire al legno una protezione assolutamente perfetta risparmiando sui costi.

Inoltre, nel nostro shop trovi anche diverse offerte vernici per legno molto convenienti, che ti consentiranno di dipingere persiane, ringhiere e tutto ciò che desideri con un risparmio molto elevato, e con la certezza di acquistare prodotti di elevatissima qualità.

Torna su
Cookie Image